isole pontine

 

L’estate 2021 ci ha regalato delle giornate meravigliose. La natura incontaminata di certi luoghi ha fatto da cornice meravigliosa a giornate che ci sono state descritte come bellissime da ricordare.

Ecco perché abbiamo deciso di dare spazio a tutti i nostri clienti che hanno voluto lasciare traccia della loro esperienza personale.

Il gommone è un natante che si presta perfettamente alle uscite giornaliere, da trascorrere in compagnia dei propri familiari o amici. La libertà di poter gestire in completa autonomia la tua giornata di mare, senza l’obbligo di rispettare gli orari degli aliscafi o dei traghetti, non ha veramente prezzo. Raggiungere Ponza, Palmarola e Zannone in tutta comodità dando le spalle al promontorio del Circeo sicuri di poter affrontare il mare in tutta sicurezza. Essere consapevoli di poter raggiungere ogni meravigliosa insenatura e tuffarsi nelle acque cristalline.

Questo è il modo in cui ci piace vivere il mare, questo è il modo che preferiamo per i nostri clienti.

Grazie a tutti Voi di aiutarci a rendere questo lavoro sempre più bello ed emozionante.

 

 

 

Continua a leggere

cosa portare in barca

Cosa portare in barca è una domanda frequente che molti neofiti si pongono prima di intraprendere una vacanza a bordo.

Se hai già trascorso del tempo in barca saprai sicuramente quali cose sono utili e quali no.

Se invece si tratta della tua prima esperienza, allora hai bisogno di leggere questo contenuto che abbiamo scritto proprio per aiutarti.

La prima cosa da fare è valutare che molto probabilmente tutto ciò che hai in mente di portare con te è troppo.

Vediamo allora come dimezzare la tua ipotesi di borsa da viaggio.

Continua a leggere

Quando il richiamo della terra madre si manifesta occorre rispondere senza esitazione.

 

 

Agli inizi dell’estate 2020 il nostro telefono inizia a squillare e il prefisso telefonico della Svizzera era, per noi, ancora inusuale.

Dall’altra parte del telefono la voce  maschile e chiaramente nostrana, soprassedeva subito all’idea del possibile e primo cliente Svizzero.

Andrea, italiano puro. Uno dei tanti che per questioni lavorative decide di lasciare l’Italia, di lasciare Roma, per rincorrere il suo sogno professionale. La sua famiglia lo segue al completo.

Ma come spesso accade a chi ha sangue caliente che scorre nelle vene, il desiderio di un tuffo tra le acque della terra madre, si fa prepotente.

Continua a leggere